Convegno Lavoro Domestico Lavoro di Cura

Lavoro domestico e di cura: pratiche e benchmarking per l’integrazione e la conciliazione della vita familiare e lavorativa

Con piacere segnaliamo l’iniziativa promossa da Soleterre – Strategie di Pace Onlus, con l’invito ai Seminari che si terranno a Roma il prossimo 15 giugno (convegno alla Sala del Refettorio, Camera dei Deputati) e 16 giugno (presso Università Roma Tre, Piazza della Repubblica).

In Europa e in Italia sempre più lavoratori domestici e di cura sono stranieri. Il loro stato di migranti, soprattutto se irregolari, li espone a condizioni di lavoro inadeguate, spesso informali e con scarse tutele, che talora sfociano in veri e propri abusi e mettono comunque a rischio la loro integrazione sociale.

In occasione della Giornata Internazionale dei Lavoratori Domestici, Soleterre è lieta di invitarvi alle seguenti iniziative che si terranno a Roma il 15 e 16 giugno, realizzate nell’ambito del progetto di ricerca-azione “Lavoro domestico e di cura: pratiche e benchmarking per l’integrazione e la conciliazione della vita familiare e lavorativa

Presentazione dei risultati del progetto e dell’omonimo rapporto di ricerca che hanno messo a confronto le politiche di integrazione sviluppate in Italia e in alcuni degli Stati Membri dell’Unione Europea in materia di lavoro domestico e di cura migrante, individuando buone pratiche che possono favorire il processo di integrazione e il benessere psico-sociale di lavoratrici e lavoratori stranieri, stimolando nelle politiche locali la garanzia dei diritti di conciliazione lavoro-famiglia.

Interverranno: On. Khalid Chaouki (Deputato del Partito Democratico e membro della Commissione Esteri), Prefetto Angelo Malandrino* (Ministero dell’Interno), Natale Forlani (Direttore Generale Immigrazione, Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali), Paola Panzeri (COFACE Europe), Alessandro Baldo (Responsabile Programma Migrazioni, Soleterre ONLUS), Manuela Samek Lodovici e Daniela Loi (IRS – Istituto per la Ricerca Sociale), Chiara Lainati e Elena Zucchetti (Soleterre ONLUS), Sergio Pasquinelli e Giselda Rusmini (IRS – Istituto per la Ricerca Sociale).

PROGRAMMA COMPLETO

Giornata di studio e scambio tra operatori del settore: ci si confronterà sui bisogni e sulle necessità cui è prioritario dare risposta e sullo stato delle attuali politiche in materia di integrazione socio-lavorativa e benessere psico-sociale delle lavoratrici e dei lavoratori domestici e di cura stranieri, a partire dalla presentazione di alcune esperienze e buone pratiche italiane ed europee

Parteciperanno anche i rappresentanti dei seguenti Enti Locali italiani ed Organismi Europei: Comune di Milano*, Regione Sardegna, Provincia di Bologna, Regione Lazio*, COFACE Europe (Belgium), Catholic University Joan Paul II Lublin (Poland), Grupo SSI Bilbao (Spain), Iperia (France), APEL Serviciul (Romania), ELIAMEP – Hellenic Institute for European and Foreign Policy (Greece).

RAPPORTO DI RICERCA, IL REPERTORIO DELLE PRATICHE E LA PROPOSTA DI INDICATORI DI CONCILIAZIONE

Per partecipare alle due iniziative è richiesta la registrazione via email entro mercoledì 10 giugno specificando nome, cognome e data alla quale si desidera partecipare.

Ricordiamo che per l’iniziativa del 15 giugno per gli uomini è d’obbligo la giacca.

Per registrazioni e informazioni: Nathalie Sappino – nathalie.sappino@soleterre.org – tel. 340 2300749

Per i contatti:

Alessandro Baldo

Program Officer “Migrazioni per lo Sviluppo”

Soleterre – Strategie di Pace onlus

e-mail: alessandro.baldo@soleterre.org

skype: alebaldo1

mobile: +39 3290566578

0 commenti su “Lavoro domestico e di cura: pratiche e benchmarking per l’integrazione e la conciliazione della vita familiare e lavorativaAggiungi il tuo commento →

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>